"...E' un aspetto, questo, dello strano mestiere di cronista che non cessa di affascinarmi e al tempo stesso di inquietarmi: i fatti non registrati non esistono. Quanti massacri, quanti terremoti avvengono nel mondo, quante navi affondano, quanti vulcani esplodono e quanta gente viene perseguitata, torturata e uccisa! Eppure se non c'è qualcuno che raccoglie una testimonianza, che ne scrive, qualcuno che fa una foto, che ne lascia traccia in un libro è come se questi fatti non fossero mai avvenuti! Sofferenze senza conseguenze, senza storia. Perché la storia esiste solo se qualcuno la racconta. E' una triste constatazione; ma è così ed è forse proprio questa idea - l'idea che con ogni piccola descrizione di una cosa vista si può lasciare un seme nel terreno della memoria - a legarmi alla mia professione..."    (Tratto da: "Un indovino mi disse" di T. Terzani).

attualmente in edicola
[04-12-2015] » lista news
Il ponte dell’Immacolata si annuncia magico ad Asiago con la cerimonia di accensione dell’albero di Natale, i mercatini e molto altro ancora... 

Nell'elegante cornice delle Piazze del centro storico, quest'anno vestite a festa con i colori oro e rosso, i colori della Città nonché i colori tradizionali del Natale, Asiago dà ufficialmente il benvenuto alle Festività con la tradizionale ed attesa cerimonia d’accensione del grande albero natalizio domenica 6 dicembre alle ore 17.00. A partire da San Rocco, la Troika con Babbo Natale raggiungerà Piazza II Risorgimento, accompagnata dai bambini e dalla Banda Folkloristica “Magnifica Comunità di Folgaria” che  allieteranno l’atmosfera con un canti e melodie tradizionali delle Feste.
In Piazza II Risorgimento si svolgerà il momento magico dell’ accensione del grande abete di Natale, le cui sfavillanti luci faranno a gara con la cascata di fuochi d’artificio dalla torre campanaria del Municipio.
A seguire, i canti natalizi del coro dei bambini dell’Istituto Comprensivo Statale di Asiago e tazze di cioccolata calda per tutti preparata dai genitori ed educatori della Scuola dell’Infanzia Regina Margherita.

Un’occasione perfetta per immergersi nell'atmosfera natalizia tra le vie del centro e tra le casette del tradizionale mercatino “Giardini di Natale” che offre un'ampia  scelta di prodotti dell’artigianato locale e dell’agroalimentare tipico. Il mercatino natalizio, che nel corso degli anni è diventato sempre più un'attrattiva per tutto il centro di Asiago, quest'inverno si presenta ampliato ed arricchito, con le tipiche casette di legno addobbate a festa, dislocate sia nei giardini di Piazza Carli che ai piedi del grande albero di Natale di Piazza II Risorgimento.
Numerosi gli appuntamenti culturali e di svago, tra i quali il concerto in Duomo in programma sabato 5 dicembre alle ore 21.00 presso il Duomo San Matteo "L'ultimo Concerto" di Wolfgang Amadeus Mozart Concerto per Clarinetto e Orchestra kv 622 Requiem kv 626 con il Coro e Orchestra Oficina Musicum Venetiae e lo spettacolo teatrale in programma domenica 6 dicembre alle ore 21.00 presso il Teatro Millepini dal titolo “Il sergente, la natura”.
Martedì 8 dicembre dalle ore 15.30 in centro storico ci sarà la Sfilata dei Bovari del Bernese.
 
Home page
Archivio
Immagini
Links
Contattaci

La parola ai lettori
Gli angoli nascosti dell'Altopiano
I colori dell'Altopiano
L'editoriale
L’Altopiano e “L’Altopiano”. Un territorio, il suo giornale.
La redazione
My Altopiano
Rubriche
C'era una volta in Altopiano...
Altopiano Evergreen
Credits


PARTNER UFFICIALI

 
 
 

 

cookies policy
The watch market already had its Rolls Royce and Aston Martin in the form of rolex replica Patek Philippe and Jaeger-LeCoultre, what it needed was a Volkswagen, a hearty, reliable product for the masses, and replica watches that's what Wilsdorf provided. His dream was to make a watch that was the ultimate in rugged usability, something that looked good and could be worn by real people doing real jobs without fear of damage. But there was one element standing is rolex replica his way: water. Even as invisible humidity, water was the nemesis of a mechanical watch, finding its way into every nook and cranny and eating away at the delicate innards. So when Wilsdorf gave his 'Oyster' watch to Mercedes Gleitz for her to wear replica watches uk while she swam the English Channel, eyebrows were raised. Thanks to the hermetically rolex replica sale sealed case - screwed down at the front, back and crown - the watch performed without a hitch.