"...E' un aspetto, questo, dello strano mestiere di cronista che non cessa di affascinarmi e al tempo stesso di inquietarmi: i fatti non registrati non esistono. Quanti massacri, quanti terremoti avvengono nel mondo, quante navi affondano, quanti vulcani esplodono e quanta gente viene perseguitata, torturata e uccisa! Eppure se non c'è qualcuno che raccoglie una testimonianza, che ne scrive, qualcuno che fa una foto, che ne lascia traccia in un libro è come se questi fatti non fossero mai avvenuti! Sofferenze senza conseguenze, senza storia. Perché la storia esiste solo se qualcuno la racconta. E' una triste constatazione; ma è così ed è forse proprio questa idea - l'idea che con ogni piccola descrizione di una cosa vista si può lasciare un seme nel terreno della memoria - a legarmi alla mia professione..."    (Tratto da: "Un indovino mi disse" di T. Terzani).

attualmente in edicola
  Notizie
«pubblicata il 21-07-2014» » leggi

E' morto don Pierantonio Gios. Le esequie domani alle 16.00 nel Duomo di Asiago, celebrate dal vescovo Antonio Mattiazzo. Sacerdote e ricercatore storico si è spento sabato 19 luglio nella Casa Opera Immacolata Concezione ad Asiago. Era nato ad Asiago il 2 marzo 1940 ed è stato ordinato prete da mons. Girolamo Bortignon nel 1965. Dopo due anni di insegnamento in seminario Minore fu avviato agli studi universitari che frequentò prima a Milano e poi a Roma conseguendo il dottorato alla Pontificia Università Gregoriana.Per circa quarant’anni docente di storia prima in seminario Maggiore di Padova, quindi nella sede di Milano della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale e, infine, nella Facoltà Teologica del Triveneto, mons. Gios è stato per decenni bibliotecario della antica biblioteca del Seminario di Padova e da 2004 era bibliotecario ed archivista della Biblioteca Capitolare. Precedentemente, dal 1992, era succeduto a mons. Ireneo Daniele come segretario dell’Istituto di Storia Ecclesiatica Padovana, intessendo rapporti di amicizia e di stima con molti colleghi docenti dell’Università di Padova. Dal 1997 canonico onorario della Cattedrale (e dal 2004 effettivo).La sua passione era la ricerca storica....

«pubblicata il 18-07-2014» » leggi

L’orso M4 sfugge ai controlli e uccide ancora. Coldiretti denuncia “Pericolo anche per l’uomo”. Da due settimane aveva fatto perdere le sue tracce. Nella notte tra mercoledì e giovedì, ha colpito in quel di Enego, a trentacinque chilometri di distanza da dove ha sferrato l’ultimo attacco. L’ultima vittima è una vacca gravida. “C’è grande amarezza. Due animali, due vite comunque spezzate per l’oggettiva difficoltà delle istituzioni a portare a termine la cattura dell’orso, finalizzata all’installazione del radiocollare”.  Sono le parole ferme, ma da cui emerge anche una certa sofferenza, del presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola...

«pubblicata il 16-07-2014» » leggi

Marmellata connection: l’operazione si conclude con due condanne. Due pesaresi condannati per la contraffazione e l'illecita commercializzazione di confetture “Rigoni di Asiago”. La vicenda risale all'aprile del 2007 quando il legale rappresentante della società Rigoni di Asiago, Andrea Rigoni, ha presentato una querela per la messa in circolazione di vasetti di confetture con il marchio “Fior di Frutta” registrato dalla stessa società ancora nel 1997 e riportanti il codice a barre assegnato in via esclusiva alla stessa Rigoni di Asiago. Secondo la denuncia di Andrea Rigoni l'attività veniva compiuta da parte di vari soggetti operanti nella provincia di Pescara, che poi esportavano il prodotto così contraffatto negli Stati Uniti.....

«pubblicata il 12-07-2014» » leggi

Pellegrinaggio dell’Ortigara: gli Alpini d’Italia sull’Altopiano. Oggi e domani l’annuale appuntamento organizzato dalla Sezione ANA Monte Ortigara a perenne ricordo ed onore dei caduti, dispersi e mutilati della Prima Guerra Mondiale.
Aggressioni agli autisti FTV: “Un consiglio di Sicurezza Pubblico contro la maleducazione e la violenza”. Non si tratta ormai più di fatti sporadici, ma di un vero e proprio fenomeno sociale, tanto da meritare un intero capitolo nel Regolamento di Servizio Ftv, il quale prevede che in caso di “disturbo” l’autista debba fermare il mezzo e attendere l’arrivo delle forze dell’ordine, le uniche deputate ad intervenire.
Sport. Hockey inline. Finisce il mondiale degli azzurri. Orienteering, oggi si chiude il mondiale. Tutto su www.altopianosport.it

«pubblicata il 09-07-2014» » leggi

Dopo l’incendio, stagione compromessa per il Wuderbar di Asiago. Circa 70 mila euro: questa la prima stima sui danni causati dalle fiamme divampate intorno alle 3.56 della notte tra lunedì e martedì
Domani nel duomo di Asiago i funerali di Vittorio Corà. Alle 15, l’ultimo saluto all’architetto morto tragicamente domenica pomeriggio dopo essere caduto in un burrone lungo il sentiero delle Cenge di Rotzo. Grande la manifestazione di cordoglio.
Presentati oggi a Venezia “I Colloqui dell’Altopiano”. Nella prestigiosa sede di Palzzo Labia tutte le anticipazioni sulla serie di incontri dal titolo “I dialoghi su salute e benessere” in programma ad agosto al Millepini.
L’Asiago DOP alla conquista della Cina. Il Consorzio Tutela Formaggio Asiago ha partecipato ieri (martedì 8 luglio) al Forum di cooperazione sino-italiana dedicato alla sicurezza alimentare, nel quale autorità cinesi e italiane si sono confrontate sullo stato dell’arte in misura di prevenzione, tracciabilità dei prodotti e prospettive di cooperazione e sviluppo nel settore lattiero-caseario in Cina,
News inserite il 9 luglio alle 12.30

«pubblicata il 08-07-2014» » leggi

Vittorio Corà, un innamorato della montagna altopianese e della sua storia. Mentre si è ancora in attesa del nulla osta della Procura per fissare i funerali, proponiamo oggi  un ricordo dell’architetto Vittorio Corà morto domenica pomeriggio per un tragico incidente lungo il sentiero delle Cenge di Rotzo. Un professionista preparato, capace e serio; un profondo conoscitore della storia e dell’orografia dell’Altopiano, soprattutto in relazione alla Grande Guerra. Non c’è persona che l’abbia conosciuto, per lavoro o per farsi accompagnare in lungo e in largo per le montagne dei Sette Comuni, che non esprima parole di stima nei suoi confronti........

«pubblicata il 07-07-2014» » leggi

Scivola e cade in un dirupo, muore l’architetto Vittorio Corà. In una tragica fatalità ha perso la vita ieri l’architetto asiaghese Vittorio Corà. Aveva 53 anni. Partito lungo un sentiero in località Castelletto per un rilevamento con il Gps non è più rientrato e i famigliari, che lo attendevano più a valle, preoccupati hanno dato l'allarme passate da poco le 20. Il cellulare dell'uomo era stato rinvenuto da una persona a terra. Sulla scarpata laterale erbosa le tracce di una scivolata.....

«pubblicata il 07-07-2014» » leggi

Al Palazzetto del Lonaba si può pattinare. La struttura verrà inaugurata ufficialmente ad agosto, ma intanto l’attività è iniziata a pieno ritmo anche con grosse manifestazioni e raduni importanti.
“48 anni di sbuffi a vapore…” S’inaugura a Cesuna la mostra dedicata al Trenino dell’Altopiano. Questa sera sabato 5 luglio alle 20,30 al Teatro “A. Palladio” di Cesuna. Alle 21, lo spettacolo “Un treno, una valigia, ricordi e poesie”.
Domani a Cesuna Vacareti&Vacarete in raduno. La sesta edizione dell’appuntamento organizzato da Giorgio Spiller sarà incentrata su due temi principali: la pozza d’alpeggio e il Profugato.

 

«pubblicata il 03-07-2014» » leggi

Stelle e orientamento: la speciale notte di “Asiago Starnight”. Domenica 6 luglio, in occasione della cerimonia di apertura dei Mondiali di Orienteering 2014 verrà svolta l'evento organizzato dal Comune di Asiago con la collaborazione significativa della Pro Loco Asiago e Sasso. La manifestazione inizierà alle 18.00 con l’ammassamento degli atleti e la sfilata del corteo con le 54 nazionali presenti al mondiale lungo le vie del centro con arrivo in Piazza Carli. Alle 18.30, in Piazza Carli, avrà inizio la Cerimonia di apertura dei Mondiali di Orienteering 2014 e la premiazione della gara sprint di Venezia. Alle 21.00 avverrà lo spegnimento delle luci pubbliche e l’accensione di centinaia di candele sparse in tutto il centro storico....

«pubblicata il 30-06-2014» » leggi

La strada Melette – Campomulo chiusa per qualche ora sabato 12 luglio. Traffico out sull’arteria a causa dello svolgimento in zona di una prova dei Campionati Mondiali di orientamento. 
Asiago. Visite alle malghe e boschi comunali. Riservate ai residenti con più di 60 anni. Si svolgeranno nei mercoledì 9,16,23,30 luglio, quella di mercoledì 6 agosto è per gli abitanti della frazione Sasso. Le prenotazioni sono aperte fino a giovedì 3 luglio.
Cercasi materiale fotografico e storico relativo al periodo 1944/1945. Servirebbe per una mostra in occasione del 70° anniversario dell’8 agosto a Camporovere 

«pubblicata il 26-06-2014» » leggi

Asiago. Un “geyser” in via Valle. Uno spettacolo inusuale oggi poco dopo mezzogiorno in Via Valle ad Asiago. Causa una rottura nelle condutture dell’acquedotto, si è formato un vero e proprio geyser  con una prepotente eruzione d’acqua dal terreno. Sul posto i vigili del fuoco di Asiago e una squadra di operai di Etra. Il guasto è stato riparato in poche ore di lavoro senza neppure la necessità di interrompere il servizio idrico in zona.

«pubblicata il 24-06-2014» » leggi

Orso in Altopiano. La Coldiretti denuncia: “Regione e Forestali impreparati ad affrontare l’emergenza orso. Situazione fuori controllo”. Ieri una riunione ad Asiago in cui la Coldiretti e gli amministratori locali si sono confrontati sul tema, analizzando le problematiche e sollecitando i vertici regionali affinchè vengano presi provvedimenti tempestivamente..... Servizio a cura di Giulia Rigoni

«pubblicata il 22-06-2014» » leggi

Anche i sindaci al corteo per la salvaguardia di pediatria e dell’ospedale. Un corteo pacifico. Uno striscione, palloncini e magliette con la scritta “Salviamo tutti insieme l’ospedale di Asiago” e… tanti passeggini! Mamme, papà, bambini, nonni e altri cittadini hanno manifestato ieri pomeriggio per le vie di Asiago nella passeggiata organizzata dal gruppo spontaneo “7Comuni uniti per pediatria”....

«pubblicata il 19-06-2014» » leggi

Asiago. Ciclista investito sulle strisce pedonali, finisce in ospedale con quattro costole rotte. E' successo alle 13.00  in via Matteotti sul passaggio pedonale di fronte al civico 53 di Via Matteotti. Vittima un cittadino indiano – T.C. di anni 50 residente a Vicenza e regolare in Italia, in città per distribuire volantini. E' stato investito da una Volks Polo condotta da A.C. di anni 40 residente nella vallata dell'Agno, in altopiano per lavoro. Con una prima prognosi di 30 giorni, l'investito è stato ricoverato all'Ospedale di Bassano. Sul posto la Polizia Locale di Asiago che ha prestato i primi soccorsi e ha regolato la circolazione per poi eseguire i rilievi di rito.  

 

«pubblicata il 16-06-2014» » leggi

Sessanta minuti con Mario Rigoni Stern. Nella chiesa di San Rocco, a ricordare il 16 giugno del 2008. Il Sergente nella neve se ne andava in silenzio nell'Infinito dei poeti. E quasi in silenzio, la Schola Cantorum del duomo di San Matteo, lo ricorderà questa sera, con inizio alle ore 21. Pochi canti, ma quelli che piacevano a lui. E brevi letture dai suoi libri proposte da Bepi De Marzi che accompagnerà al piccolo organo il coro diretto da Andrea Pinaroli. Era nell'aria da qualche tempo, questo ricordo che vuole essere il delicato omaggio di Asiago e dell'Altipiano. Due giovani clarinettisti di Lusiana, Paolo Corradin e Riccardo Marolla, eseguiranno una canto ucraino che Mariostern amava intonare, citato anche negli ultimi pensieri del suo primo e celebre lungo racconto...

«pubblicata il 15-06-2014» » leggi

Una passeggiata per pediatria. Un corteo pacifico per le strade di Asiago per sensibilizzare l’opinione pubblica e la Regione sul futuro della sanità in Altopiano. A proporlo è il gruppo  7 Comuni uniti per pediatria”. Sabato 21 giugno, il ritrovo è fissato alle ore 16.00 nel piazzale dello Stadio del Ghiaccio di Asiago. Partenza alle 16.30. Il percorso previsto si svolge nel centro di Asiago, dal piazzale dello stadio lungo via Trento Trieste, Piazza Carli, Via Mazzini, Via Matteotti, Via Garibaldi, corso IV Novembre fino davanti al municipio. Prosegue intanto, fino alla fine di giugno, la raccolta di firme per la salvaguardia del reparto dell’ospedale di Asiago. I moduli per firmare sono stati distribuiti in numerosi esercizi commerciali pubblici e privati, nelle scuole, negli asili e negli ambulatori medici. In occasione di varie manifestazioni si organizzano anche appositi banchetti.

«pubblicata il 13-06-2014» » leggi

Ad Asiago consiglio comunale d’insediamento con commozione e con un inusuale tocco di stile: la musica di un duetto d’archi e i fiori per le quota rosa, mai così numerose. Da entrambe le liste di minoranza è stata espressa volontà di portare avanti un’opposizione attenta ma collaborativa. Comunicati i nomi e le deleghe degli assessori.
Premi per tesi di laurea: indetto il concorso. Il termine per la presentazione delle domande è fissato per l’8 agosto. La premiazione venerdì 19 settembre.
A Cena con la Federazione Cimbra.

«pubblicata il 12-06-2014» » leggi

Ad Asiago il consiglio di insediamento. Oggi alle 17. All’ordine del giorno: l’esame delle condizioni di eleggibilità e di incompatibilità degli eletti alla carica di sindaco e consigliere comunale, convalida  degli stessi.  Giuramento del sindaco . Comunicazione della nomina dei componenti della giunta comunale e del vice sindaco. Elezione della commissione elettorale comunale...

«pubblicata il 06-06-2014» » leggi

Foza. A Malga Slapeur si ricorda il 98° anniversario della Prima Battaglia delle Melette. Sabato 7 giugno; la cerimonia comincerà alle 10.30.
Valorizzazione dei beni della Grande Guerra: un importante convegno al Millepini. Mercoledì 11 giugno verranno presentati, a cura della Comunità Montana dei Sette Comuni, che li ha coordinati, i lavori svolti nel territorio dell’arco montano delle Prealpi Vicentine.
Terzo Pellegrinaggio civile suoi luoghi dei Piccoli Maestri. Domenica 8 giugno la terza edizione dell’appuntamento organizzato da ISTRE-VI per conoscere i luoghi della Resistenza.
Golf. Asiago Open, l’austriaco Jurgen Maurer guida la classifica. Dopo il primo round, il veneto Joon Kim è in seconda posizione con 67 colpi (-4) al pari dell'inglese Warren Harmston. Oggi la seconda giornata. La Pro Am di mercoledì vinta dal team Luca Galliano - svizzero con cittadinanza italiana - che ha giocato insieme ai dilettanti Pierpaolo e Marco Hyvoz e Johnny Pesavento.

«pubblicata il 03-06-2014» » leggi

Domani ad Asiago la classica fiera di giugno: tutto il centro chiuso al traffico. Il comando della Polizia Locale ricorda ai cittadini che dalle ore 6.00 alle 19.00 nelle vie chiuse al traffico eventuali auto parcheggiate saranno sanzionate e rimosse.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100
Home page
Archivio
Immagini
Links
Contattaci

La parola ai lettori
Gli angoli nascosti dell'Altopiano
I colori dell'Altopiano
L'editoriale
L’Altopiano e “L’Altopiano”. Un territorio, il suo giornale.
La redazione
My Altopiano
Rubriche
C'era una volta in Altopiano...
Altopiano Evergreen
Credits


PARTNER UFFICIALI

 
 
 

 

cookies policy
The watch market already had its Rolls Royce and Aston Martin in the form of rolex replica Patek Philippe and Jaeger-LeCoultre, what it needed was a Volkswagen, a hearty, reliable product for the masses, and replica watches that's what Wilsdorf provided. His dream was to make a watch that was the ultimate in rugged usability, something that looked good and could be worn by real people doing real jobs without fear of damage. But there was one element standing is rolex replica his way: water. Even as invisible humidity, water was the nemesis of a mechanical watch, finding its way into every nook and cranny and eating away at the delicate innards. So when Wilsdorf gave his 'Oyster' watch to Mercedes Gleitz for her to wear replica watches uk while she swam the English Channel, eyebrows were raised. Thanks to the hermetically rolex replica sale sealed case - screwed down at the front, back and crown - the watch performed without a hitch.