"...E' un aspetto, questo, dello strano mestiere di cronista che non cessa di affascinarmi e al tempo stesso di inquietarmi: i fatti non registrati non esistono. Quanti massacri, quanti terremoti avvengono nel mondo, quante navi affondano, quanti vulcani esplodono e quanta gente viene perseguitata, torturata e uccisa! Eppure se non c'è qualcuno che raccoglie una testimonianza, che ne scrive, qualcuno che fa una foto, che ne lascia traccia in un libro è come se questi fatti non fossero mai avvenuti! Sofferenze senza conseguenze, senza storia. Perché la storia esiste solo se qualcuno la racconta. E' una triste constatazione; ma è così ed è forse proprio questa idea - l'idea che con ogni piccola descrizione di una cosa vista si può lasciare un seme nel terreno della memoria - a legarmi alla mia professione..."    (Tratto da: "Un indovino mi disse" di T. Terzani).

attualmente in edicola
  Notizie
«pubblicata il 06-11-2016» » leggi

Papa Francesco vede don Marco in tv e lo convoca insieme ai suoi parrocchiani ovvero i detenuti del carcere Due Palazzi di Padova... Inaspettato e indimenticabile incontro questa sera a Casa Santa Marta...

 

«pubblicata il 25-09-2016» » leggi

E' in edicola il nuovo numero del nostro giornale... Il tema centrale è sempre quello turistico: la stagione estiva è appena terminata e si tirano i primi bilanci in attesa dei dati ufficiali. Non solo, si torna a confrontarsi a parlare di programmazione, organizzazione e promozione turistica e di ciò che l’Altopiano deve fare. A schiarirci un po’ le idee anche se forse non emerge niente di nuovo, solo purtroppo, tante conferme, è un sondaggio tra i turisti effettuato durante l’estate,  nell’ambito dei distretti del commercio, e che mette l’accento sulle eccellenze e sulle pecche dal punto di vista turistico.  Il nostro titolo di prima pagina è “L’accoglienza: che tasto dolente, lo dicono i turisti in un sondaggio”.....

 

«pubblicata il 19-06-2016» » leggi

 “Quale acqua in futuro?” è il titolo dell’incontro pubblico organizzatoper questa sera domenica 19 giugno alle 20.45 nella Sala della reggenza dell’unione montana allo scopo di tenere desta l’attenzione sulla  discarica Melagon e le possibili conseguenze sul bacino di Oliero, in attesa degli esiti delle annunciate indagini, degli interventi delle commissioni e delle risposte alle interrogazioni in Regione ed in Parlamento.

«pubblicata il 11-06-2016» » leggi

Gallio. Rubato da ignoti il ponte radio del Soccorso Alpino. Era ospitato all'interno di uno stabile degli impianti di risalita delle Melette.Il valore è di circa 3.500 euro. Forte e decisa la condanna del gesto che comporterà conseguenze negative nella comunicazione tra soccorritori in caso di intervento, in una zona già scarsamente coperta dalla telefonia mobile.

«pubblicata il 24-05-2016» » leggi

Mattarella ad Asiago rende omaggio ai caduti della Grande Guerra, fa memoria dei fatti di cento anni fa e cita Mario Rigoni Stern "Conosco Asiago grazie a i suoi libri". “Sono qui – ha detto il presidente nel suo discorso alle autorità e alla cittadinanza pronunciato dal grande palco in Piazza Carli – per raccogliere il sogno di pace delle nuove generazioni e il grido silenzioso che si leva dai cimiteri sparsi qui intorno come in tutta Europa affinché la lotta fratricida non abbia più a ripetersi. E’ questo  il miglior modo per rendere onore a chi è caduto per la sua patria e per rispettare tanto sangue versato”.

«pubblicata il 12-04-2016» » leggi
Interruzione della corrente alla centrale di Oliero per lavori Enel: dal 15 al 20 aprile prossimi si consiglia di moderare i consumi di acqua così come a segnalare prontamente qualsiasi guasto o perdita, in modo da consentire ai tecnici di Etra di intervenire immediatamente per evitare sprechi.
«pubblicata il 07-03-2016» » leggi

La Notte buia dell'Altopiano: si spengono le luci e si illumina il cielo. Proposta dall’Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto insieme ad INAF, Istituto Nazionale di Astrofisica, e al Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Padova, che gestiscono l’Osservatorio Astronomico di Asiago, con la fondamentale collaborazione dei comuni dell’Altopiano, l'iniziativa si tiene, nella notte di giovedì 10 marzo (in caso di maltempo venerdì 11). I Comuni spegneranno 5000 punti luce. Tutti i cittadini residenti nella zona e le aziende del territorio sono invitati a spegnere l’illuminazione esterna per consentire l’ottimale contemplazione del cielo. L’Osservatorio di Asiago sarà aperto al pubblico per consentire di partecipare ad un’osservazione del cielo, in particolare di Saturno, in programma alle 5.00. È necessaria la prenotazione, a partire da martedì 8 marzo, tramite e-mail  all’indirizzovisite.asiago@oapd.inaf.it, oppure chiamando allo 0424.600035 dalle 10.00 alle 12.00.

 
«pubblicata il 04-03-2016» » leggi

Il sogno di Lorenzo sfuma sul finale. La Master chef d’Italia 2016 è Erica. Il verdetto ieri sera dopo la puntata conclusiva andata in onda su Sky Uno. Il Pusky, questo il soprannome di De Guio, ha seguito la puntata insieme a tanti  amici a roana, in piazza, dove per l’occasione l’amministrazione comunale ha voluto allestire un maxi schermo.....

«pubblicata il 26-02-2016» » leggi

Lorenzo De Guio approda alla finale di Masterchef Italia. La semifinale del cooking talent show di Sky andata in onda ieri sera ha emesso il verdetto. A giocarsi la finalissima di giovedì prossimo 3 marzo saranno Lorenzo De Guio, Erica e Alida. 

«pubblicata il 12-02-2016» » leggi

Masterchef Italia: Lorenzo avanti tutta. La nona puntata del talent di cucina in onda su Sky ha sancito l’eliminazione di Mattia, Sylvie e Rubina. Nella puntata precedente era rimasto in sospeso il verdetto finale sul pressure test svoltosi a Valencia. In bilico i due amici veneti Mattia e il macellaio di Roana Lorenzo....

«pubblicata il 12-02-2016» » leggi

Disinnescati 24 ordigni della prima Guerra mondiale.  In un'operazione durata una settimana i tecnici del 2/O Reggimento Genio Guastatori alpini di Trento hanno neutralizzato diversi residuati bellici in collaborazione con gli agenti delle stazioni locali del Corpo Forestale dello Stato sono stati distrutti in loco, proiettili di bombarda, granate da 152,149 e 75 millimetri ed una bomba a mano pre-frammentata.

«pubblicata il 04-02-2016» » leggi

Opportunità di sviluppo del territorio: continuano gli incontri del GAL Montagna Vicentina. Ad Asiago  l’appuntamento si tiene venerdì 5 febbraio alle 18 presso la sede dell’ Unione Montana Spettabile Reggenza dei Sette Comuni, in piazza Stazione 1. Durante gli incontri ci sarà la possibilità di conoscere le opportunità di sostegno che il LEADER offre a privati ed amministrazioni all’interno dei seguenti ambiti: turismo sostenibile, valorizzazione del patrimonio culturale e naturale delle aree rurali, sviluppo ed innovazione delle filiere e sistemi produttivi locali. 

«pubblicata il 01-02-2016» » leggi

Arriva il Tour dei cioccolatieri. Per il secondo anno consecutivo la dolcissima manifestazione ART & CIOCC, in Piazza II Risorgimento da venerdì 5 a domenica 7 febbraio 2016. Si tratta di un evento dedicato alla promozione del cioccolato artigianale di qualità, oltre che di una manifestazione suggestiva ed innovativa che vuole deliziare i visitatori, creando anche un’occasione di incontro e di ritrovo. Circa 30 stand saranno allestiti per la vendita e degustazione del cioccolato in tutte le sue forme con orario continuato dalle 9 alle 21; sabato 6 e domenica 7 sarà inoltre, aperto il Laboratorio di Piazza con il Maestro Cioccolatiere Giuseppe Gagliardi che, oltre a dimostrare come si realizza il cioccolato, ne svelerà i segreti e sarà disponibile a rispondere ad ogni curiosità su questo prodotto meraviglioso e dalle tante proprietà.

 
 
«pubblicata il 11-01-2016» » leggi

Il lupo è tornato nel vicentino. Lo comunicano la Polizia Provinciale e Corpo Forestale dello Stato e c'è una foto a testimoniare l'evento: uno scatto nitido, lo sguardo dell'animale dritto verso l'obiettivo. L'incontro ravvicinato è avvenuto nei giorni scorsi ad opera di tre agenti della Polizia Provinciale e un agente del Corpo Forestale, in un'azione congiunta di monitoraggio del lupo nel territorio vicentino all'interno dello specifico progetto europeo Life Wolf Alps. Una certa prudenza impone agli agenti di non rivelare il luogo dell'avvistamento, per non destare inutili preoccupazioni e per poter procedere con la raccolta delle prove e gli accertamenti necessari a confermare che si tratti di un lupo. 

 
 
«pubblicata il 04-01-2016» » leggi

A fuoco nella notte un intero residence. Completamente distrutto dalle fiamme.  L'edificio, di recente costruzione, è situato ad Asiago, in via Podda (dietro il supermercato Despar),  All’interno c’era una ventina di persone in tutto, tra turisti e residenti stabili, che sono state immediatamente fatte evacuare. Fortunatamente non si registrano feriti.  L'allarme è scattato attorno alle 2, dopo che le fiamme hanno iniziato a sprigionarsi in uno dei tetti della palazzina. 

«pubblicata il 30-12-2015» » leggi

Dopo gli incendi, ordinanze antibotti in tutto l'Altopiano. L'attenzione e l'allerta di spostano sulla notte di San Silvestro per il pericolo che l'accensione di fuochi di qualsiasi tipo inneschino nuovi roghi. C'è chi invoca più attenzione anche per gli animali.

«pubblicata il 28-12-2015» » leggi

 Incendio ai piedi del Portule, ingenti le forze al lavoro per spegnere le fiamme. Dalla tarda mattinata di oggi il fuoco sta interessando la zona più a nord dell'Altopiano di Asiago, in località Porta Renzola, tra Cima Larici e il massiccio del monte Portule, a circa 2000 metri d'altitudine, nel censuario del capoluogo dei Sette Comuni.... L'amministrazione ha emesso un'ordinanza di assoluto divieto di accensione di fuochi in zone boschive.

«pubblicata il 04-12-2015» » leggi
Con il ponte dell’Immacolata inizia ufficilamente la stagioneturistica  invernaleDomenica 6 dicembre la tradizionale ed attesa cerimonia d’accensione del grande albero natalizio. A partire da San Rocco, la Troika con Babbo Natale raggiungerà Piazza II Risorgimento, accompagnata dai bambini e dalla Banda Folkloristica “Magnifica Comunità di Folgaria” che  allieteranno l’atmosfera con un canti e melodie tradizionali delle Feste. n Piazza II Risorgimento si svolgerà il momento magico dell’ accensione del grande abete di Natale, le cui sfavillanti luci faranno a gara con la cascata di fuochi d’artificio dalla torre campanaria del Municipio...
 
 
 
«pubblicata il 23-11-2015» » leggi

Il nuovo numero del nostro quindicinale tratta soprattutto di sviluppo economico, turistico e strutturale dei nostri paesi e del nostro Altopiano. Il punto sul progetto di ammodernamento delle Melette, quello sulla costruzione del nuovo ospedale, ma anche sulla realizzazione della ciclopedonale Folgaria- Gallio, nonché la discussione, sempre molto accesa, sulla pedonalizzazione e sui progetti di valorizzazione del centro di Asiago, sono tra i principali argomenti. Ma si parla anche delle prospettive future di un’area di grande interesse culturale per tutto l’Altopiano qual è l’archeopercorso del Bostel con il muso archeologico di Castelletto che resteranno chiusi per almeno un anno per poi, si spera, ripartire con il lancio definitivo....

«pubblicata il 10-11-2015» » leggi

 Asiago invasa dai trattori nella Giornata del ringraziamento della Coldiretti.  Oltre 1000 persone, 580 delle quali hanno preso parte al pranzo associativo, 300 macchine agricole e più di 150 cesti con prodotti del territorio berico e padovano che, al termine dell’evento, sono stati donati a famiglie bisognose della zona. Sono questi i numeri dell’edizione 2015 dell'appuntamento svoltosi domenica 8 novembre.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100
Home page
Archivio
Immagini
Links
Contattaci

La parola ai lettori
Gli angoli nascosti dell'Altopiano
I colori dell'Altopiano
L'editoriale
L’Altopiano e “L’Altopiano”. Un territorio, il suo giornale.
La redazione
My Altopiano
Rubriche
C'era una volta in Altopiano...
Altopiano Evergreen
Credits


PARTNER UFFICIALI

 
 
 

 

cookies policy
The watch market already had its Rolls Royce and Aston Martin in the form of rolex replica Patek Philippe and Jaeger-LeCoultre, what it needed was a Volkswagen, a hearty, reliable product for the masses, and replica watches that's what Wilsdorf provided. His dream was to make a watch that was the ultimate in rugged usability, something that looked good and could be worn by real people doing real jobs without fear of damage. But there was one element standing is rolex replica his way: water. Even as invisible humidity, water was the nemesis of a mechanical watch, finding its way into every nook and cranny and eating away at the delicate innards. So when Wilsdorf gave his 'Oyster' watch to Mercedes Gleitz for her to wear replica watches uk while she swam the English Channel, eyebrows were raised. Thanks to the hermetically rolex replica sale sealed case - screwed down at the front, back and crown - the watch performed without a hitch.